fbpx

Midnight Recovery Kiehl’s: il siero dei miracoli

Attenzione: questo post non è una marchetta! (Per sfortuna, visto che se la Kiehl’s mica mi ha pagata, io ho pagato loro!). E allora perché ne parli? Potrebbe chiedersi qualcuno. Perché la mia filosofia su Inciampando è sempre stata questa, e sempre sarà: raccontare le mie esperienze, soprattutto ciò che mi entusiasma e che penso possa essere un beneficio per qualcuno, a prescindere che io sia pagata per farlo (praticamente mai) o meno.

Torniamo al siero magico che ho testato negli ultimi due mesi circa. Chi mi segue nelle stories potrebbe ricordare la mia promessa di farvi sapere come mi sarei trovata ed eccomi qui. Innanzitutto, quali prodotti ho provato della Kiehl’s?

. Il siero notte “Midnight Recovery Concentrate, che ho acquistato in formato 15ml ma che ho anche ricevuto come campione da 4ml

. Il siero giorno “Daily Reviving Concentrate” che ho ricevuto come campione da 4ml

. La crema alla rosa artica (campioncino in busta)

. Il peeling notturno “Nightly Refining Micro-Peel Concentrate” (campioncino in busta)

. La “Ginger Leaf & Hibiscus Firming Mask” notturna (campioncino in busta, ancora da testare)

Inizio col dire che il siero, ricevuto in due boccette omaggio da 4 ml, rispettivamente giorno e notte dura almeno 2 mesi, applicato ogni giorno. Ne bastano infatti 3 gocce. Io ho finito proprio oggi entrambi ed ecco perché ho pensato fosse arrivato il momento di parlarne.

La pelle, dopo già una settimana di trattamento, è più elastica, morbida, le imperfezioni si sono attenuate ed è più luminosa. Non pensavo fosse realmente possibile, sono sempre molto scettica con i prodotti beauty che promettono risultati esaltanti ma questo è davvero eccellente.

Adesso chiaramente mi resta il siero notte da 15ml che è quello che ho acquistato. Mentre di giorno credo che riprenderò il trattamento antimacchia illuminante di Caudalie (di cui vi avevo parlato qui). 

La crema alla rosa artica è super idratante, ne basta pochissima, infatti a me il campioncino è durato un’eternità. Costa abbastanza, dall’alto dei suoi 63 euro ma è davvero ottima. Se siete già abituate a spendere tanto per creme e trattamenti sono sicura che non ne rimarrete deluse.

Il peeling notturno ancora non l’ho capito. L’ho testato soltanto una volta dunque non sarei attendibile, aggiornerò il post nelle prossime settimane quando finirò di provare il peeling e proverò anche la maschera notturna al ginger e ibiscus. Non vedo l’ora!

Voi conoscete già i prodotti della Kiehl’s? Avete già provato qualcosa? Potete raccontarmelo qui sotto il post, oppure su Facebook e Instagram!

Ps: piccolo consiglio. Se volete acquistare sul sito della Kiehl’s fatelo il mercoledì e inserite il codice della promozione valido solo il mercoledì (e che trovate sulla home del sito). Potrete ricevere un regalino diverso (io appunto presi i due mini sieri da 4ml) e in più potete scegliere voi 3 campioncini omaggio da ricevere insieme al vostro ordine!

Giuliana Piazzese

Palermo

Giuliana è una style coach con tantissime passioni, sia nel lavoro che nella vita di tutti i giorni. Su Inciampando si diverte a dare consigli, trucchi di stile e chiacchierare come farebbe con un gruppo di amiche! E ogni tanto, anche di amici!

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.